Welcome to the world of high-quality steel piercing and jewelry!

Dominus Piercing

il negozio di piercing online che stavi aspettando Il miglior Piercing Shop Online, in grado di accontentare veramente tutti

I preconcetti che fino a qualche decennio fa legavano le persone con tatuaggi e piercing all’idea di trasgressione e trascuratezza per il proprio corpo sembrano essere finalmente superati. Di conseguenza, se fino agli anni ’90 giovani e adolescenti cercavano di distinguersi dalla massa puntando su capi di abbigliamento originali e outfit di tendenza, i cosiddetti “Millennials” esprimono la propria individualità anche con tattoo e piercing coloratissimi. Ma c’è di più: con il tempo i più giovani sono riusciti ad influenzare anche genitori e amici che appartengono alle generazioni precedenti, e questo ha fatto in modo che quella per i piercing e/o i tatuaggi oggi non sia più una moda legata ad una particolare generazione, perché, come possiamo vedere semplicemente guardandoci intorno, la piercing e tattoo-mania ha preso d’assalto veramente tutti.

Come sappiamo, poi, l’avvento di internet ha cambiato tutte le nostre abitudini, e anche questo settore ovviamente ne è stato influenzato: se per decorare la propria pelle con tatuaggi all’ultima moda è ancora necessario recarsi presso il negozio di un tatuatore autorizzato, per quanto riguarda i piercing la questione è un po’ diversa. Dopo aver praticato qualsiasi tipo di foro con l’ausilio di un piercer professionista, e dopo aver atteso con pazienza i tempi di guarigione della ferita (di cui il piercer ci avrà parlato nei minimi dettagli), sarà possibile acquistare gioielli da applicare a qualsiasi parte del corpo e cambiare look praticamente ogni giorno, senza nemmeno dover uscire di casa. Ma come è possibile tutto questo? Semplice, grazie alla vendita online di piercing.

Ad oggi i siti che si occupano della vendita online di piercing sono tantissimi ma sono pochi quelli che garantiscono certificazioni e garanzie sulla qualità del prodotto. Per i “piercing lovers”, infatti, acquistare piercing online significa scegliere piercing al naso, piercing all’ombelico e piercing per le orecchie (come i popolarissimi helix piercing e trago piercing) a qualsiasi ora del giorno e della notte, comodamente seduti sul divano di casa propria, e riceverli nel giro di pochi giorni.

Ma che tu sia un esperto in materia oppure un principiante in cerca del tuo primo orecchino per il naso, sappi che ci sono delle caratteristiche che un piercing shop online dovrebbe avere. Innanzi tutto, l’affidabilità: i prodotti devono essere di altissima qualità, ovvero costantemente sottoposti a test che ne certifichino la conformità alle normative europee in materia di sicurezza e ambiente. Quando scegli di comprare piercing online, assicurati che essi siano stati realizzati con materiali anallergici, come l'acciaio chirurgico o il bioplast. In secondo luogo, il miglior negozio online di piercing dovrebbe essere in grado di offrirti una vasta gamma di prodotti di altissima qualità a prezzi competitivi, consegnare i tuoi piercing nel giro di pochi giorni e fungere da “consulente” se sei indeciso su quale sia l’orecchino perfetto per te. Tutto questo lo trovate nel miglior negozio di piercing online https://www.dominuspiercing.com

Difatti, sono proprio queste le caratteristiche che hanno fatto del nostro piercing shop, Dominus Piercing, il miglior negozio di piercing online. Con quasi 20 anni di esperienza, Dominus Piercing consegna ogni giorno centinaia e centinaia di gioielli in tutta Italia e allestero entro 48 ore dal completamento dell’ordine e direttamente nella tua cassetta postale: hai capito bene, non dovrai nemmeno preoccuparti del momento della consegna se hai impegni lavorativi, scolastici o di altro tipo.

Una volta aperto il pacco, ti accorgerai che i piercing che hai acquistato sono ancora più belli dal vivo che in foto! Fatti un giro sul nostro sito e guarda tu stesso l’infinita scelta di piercing che offriamo ai nostri clienti. Ce n’è per tutti i gusti (e per tutte le parti del corpo): piercing per uomo, piercing per donna, piercing per l’orecchio, piercing per il labbro, piercing per il capezzolo, piercing a cerchietto, labret, barbell, piercing all’ombelico. Per tutti i tipi di esigenza! Tutti dotati di certificazione e di ottima qualità e in materiali anallergici: questo significa avere la certezza di non incorrere in nessun rischio per la salute. Consulta la sezione del sito dedicata alle nostre certificazioni, per noi la sicurezza è la priorità assoluta!

Se non sei ancora convinto (o hai troppo paura) di farti perforare le parti più strane del corpo, c’è una sezione del nostro sito perfetta per te: quella dei finti piercing (o “fake piercing”), non fartene scappare nemmeno uno!

Infine, sul nostro sito e-commerce di piercing, dedicato alla vendita di piercing sia al dettaglio che all’ingrosso, potrai trovare un vasto assortimento di articoli di bigiotteria in acciaio. Splendidi bracciali, orecchini, collane, anelli, perfetti anche come idee regalo! Sono inoltre disponibili diversi tipi di inchiostro atossico per tatuaggi, aghi sterilizzati e altra attrezzatura per piercer e tatuatori.

E non dimenticare di tenerti aggiornato sul nostro blog, dove potrai trovare tutte le notizie sulle ultime tendenze in fatto di piercing, anche quelle relative ai VIP italiani e internazionali e alle mode lanciate proprio da loro! Insomma, Dominus Piercing è o non è il miglior negozio di piercing online?

Seguici anche sui social e entra a far parte della grande famiglia di Dominus Piercing, così potrai rimanere aggiornato sulle novità del nostro catalogo e sulle nostre sensazionali offerte:

Facebook https://www.facebook.com/dominuspiercing99/ Instagram https://www.instagram.com/DOMINUSPIERCING/

Se hai bisogno di un consiglio su quale sia il piercing giusto da scegliere tra le centinaia presenti sul nostro sito, non esitare a contattarci all’indirizzo e-mail info@dominuspiercing.com oppure per telefono:

(+39) 055 73 64 051.

Che lo stile sia con voi!

  

Le ultime tendenze in fatto di Piercing: il Trago Piercing

Il piercing all’orecchio trago piercing che ha fatto impazzire tutte le donne (e non solo!)

Sei stanca del solito buco al lobo delle orecchie? Vorresti osare di più ma senza esagerare? Prima di tutto, sappi che non sei la sola: pare infatti che, contrariamente a quanto accadeva in passato, le ultime mode in fatto di piercing non siano più orientate sulle parti più stravaganti del corpo, come ombelico e capezzolo. Al contrario: anche per il 2019 si riconferma la moda dei piercing all’orecchio, il trago piercing.

Come quasi tutti i piercing, anche quelli sull’orecchio sono completamente unisex, ma questi sembrano essere in particolare i preferiti dalle donne. Infatti, quando si parla di piercing per donna, la scelta ricade quasi sempre su quelli piccoli e discreti, femminili e sensuali, che danno un punto luce al look e un tocco di eleganza all’orecchio. Insomma, niente di stravagante o che attiri l’attenzione, solo un po’ di luccichio, che però fa sempre la differenza.

Oltre all’ormai popolarissimo Helix Piercing da donna, tra i piercing all’orecchio nati più recentemente, che a quanto pare non ha una vera e propria base storica (o addirittura tribale come gli altri), c’è il Trago o Tragus Piercing, che prende il nome proprio dalla zona dell’orecchio su cui viene applicato. È molto probabile che tu non abbia mai sentito nominare quella parte dell’orecchio che si chiama trago: per essere chiari, si tratta della piccola sporgenza di cartilagine che si trova proprio davanti al canale uditivo e che ha lo scopo di proteggerlo. È incredibile pensare come un trago piercing così bizzarro (ma allo stesso tempo discreto!) abbia già conquistato tutti in così poco tempo!

Ormai lo indossano le giovani, le giovanissime, le meno giovani e perfino le mamme. Le più attente ai dettagli lo avranno notato anche all’orecchio di uno dei personaggi di più discussi del momento. Qualche indizio? È una neomamma bella come poche, bionda, piena di fascino e anche una delle più ricche imprenditrici digitali del mondo. Avrai già capito che stiamo parlando proprio di Chiara Ferragni, appassionata ai tatuaggi di piccole dimensioni ma anche ai piercing. Se vuoi essere fashion, non puoi far altro che ispirarti alla fashion blogger italiana più famosa al mondo! Quindi, scegli il Trago come prossimo piercing: non puoi sbagliare!

Una volta praticato il foro e atteso i tempi di guarigione della ferita (che sono un po’ più lunghi rispetto agli altri piercing cutanei), potrai finalmente scegliere il gioiello della forma e del colore che più si addice al tuo look e alla tua personalità. C’è veramente da sbizzarrirsi: tra quelli più comunemente utilizzati ci sono il labret e il barbell, con estremità delle più svariate forme, ma potresti optare anche per gioielli a forma di ferro di cavallo o, perché no, per un cerchietto. Consulta la sezione del nostro sito dedicata ai piercing all’orecchio e dai un’occhiata! Ti assicuriamo che non te ne pentirai!

Un altro piccolo suggerimento: come avrai notato girando per le strade della tua città, l’ultima tendenza sembra essere proprio quella di applicare quanti più piercing possibile sull’orecchio, in modo da formare una sorta di coroncina che, abbinandosi al gioiello sul lobo tradizionalmente indossato dalle ragazze, risplenda tra i capelli! Ecco perché, se non l’hai ancora fatto, questo potrebbe essere il momento perfetto per abbinare il Trago Piercing ad altri piercing per le orecchie, come un Helix Piercing, un Daith Piercing o, se vuoi essere particolarmente originale e lasciare tutti a bocca aperta, un Industrial. Scatena il tuo estro creativo e sfoggia tutto il tuo stile! E non dimenticare:

“Si ama quello che colpisce, e si è colpiti da ciò che non è ordinario”.

 

Orecchini e Piercing: gli accessori di bellezza “must have” per il 2019

Più che una moda, quella per i piercing e gli orecchini è ormai una vera e propria mania che sta dilagando in tutto il mondo!

L’accessorio più trendy del momento, indossato da uomini e donne di tutte le età, è sempre e soltanto uno: il piercing. Non si tratta certo di una novità, dato che gli orecchini sono di tendenza ormai da diversi anni nel mondo occidentale, ma bisogna ammettere che ultimamente se ne vedono veramente parecchi in giro. Ecco perché molti parlano di questa moda come di un vero e proprio fenomeno di massa: è scoppiata la piercing- mania, e sembra non avere freni!

Dal classico buco al lobo dell’orecchio agli orecchini applicati nelle parti più originali e fantasiose del corpo: a ognuno il suo. Se originariamente orecchini e piercing erano utilizzati dalle comunità tribali come simbolo di appartenenza ad una tribù, simbolo religioso o simbolo di passaggio dall’età infantile a quella adulta, oggi l’orecchino (qualsiasi sia la sua collocazione) è prevalentemente un accessorio di tendenza, un elemento decorativo usato da donne e uomini come gioiello da sfoggiare con eleganza e come tratto distintivo della propria personalità e del proprio stile.

Indossati con orgoglio (e in ogni occasione) da più del 20% dei giovani, oggi non è raro vedere orecchini al naso o all’orecchio anche degli ultracinquantenni. Basti pensare a quelli sfoggiati da Johnny Depp o Harrison Ford, da sempre icone di stile e fascino e sex symbol del grande cinema americano.

Come già avrai avuto modo di constatare guardandoti un po’ intorno, esistono diverse tipologie di piercing, praticati in quasi tutte le zone del corpo. Inoltre, una volta individuato il piercing giusto per te e praticato il foro, avrai infinite possibilità di scelta per il gioiello da applicare: orecchini a barretta, orecchini a cerchietto, orecchini a pallina, ce n’è praticamente per tutti i gusti. Dai un’occhiata al nostro catalogo per scoprire gli orecchini dalle forme più strane e dai colori più appariscenti. Se invece la stravaganza non è nel tuo stile, non ami essere al centro dell’attenzione e sei semplicemente alla ricerca di un orecchino elegante da abbinare al tuo outfit, non temere: il nostro negozio di piercing online mette a disposizione dei suoi clienti una vasta selezione di piercing piccoli e discreti, adatti veramente ad ogni occasione. C’è solo l’imbarazzo della scelta!

Appurato il fatto che orecchini e piercing si riconfermeranno come trend assoluto anche per il 2019, quali sono gli orecchini attualmente più in voga, e per quali dovresti optare per essere veramente al passo con i tempi?

Sembrerà banale, ma anche per il 2019 si riconferma, sia per gli uomini che per le donne, la moda dei piercing all’orecchio, ed in particolare la tendenza ad applicare più orecchini per orecchio, in modo da formare una sorta di costellazione scintillante. Ecco perché il classico lobo all’orecchio, sfoggiato dalla stragrande maggioranza di noi, non è assolutamente da considerare come troppo scontato. Ed ecco perché, oltre ad un’infinità di gioielli per piercing, abbiamo incluso nel catalogo del nostro negozio online centinaia e centinaia di orecchini di bigiotteria in acciaio, che potrai selezionare in pochi clic e ricevere al tuo indirizzo nel giro di poche ore.

Non dimenticare di abbinarli con i fantastici orecchini helix e orecchini trago, i piercing all’orecchio più in voga del momento. L’orecchino helix e l’orecchino al trago, per quanto semplici e poco “impegnativi”, hanno già fatto impazzire tutti. Non puoi certo farteli scappare!

Tra i body piercing più gettonati ci saranno, come sempre, i classici piercing sulle labbra, sul capezzolo, sul sopracciglio e sull’ombelico. Un’incredibile diffusione si prevede anche per gli orecchini sul naso. Tradizionalmente indossato dalle donne, oggi il piercing al naso sta letteralmente spopolando anche tra gli uomini. Questo è probabilmente dovuto al fatto che ne esistono diversi tipi (orecchino alla narice, orecchino al septum e bridge piercing) e che i modelli tra cui scegliere sono veramente tantissimi. Non potrai resistere alla tentazione di acquistare tutti gli orecchini da naso maschili presenti sul nostro sito e cambiare look ogni giorno. Il tutto in pochi semplici clic, direttamente da casa tua, grazie alla vendita di piercing online e al nostro negozio online di piercing e orecchini!

 

Il Piercing sulle labbra: un piercing “sulla bocca di tutti”

Torna più prepotente che mai la moda del piercing sulle labbra. Scegli il tuo preferito tra tantissime tipologie di piercing al labbro!

Tutti coloro che sono nati prima del 2000 ricorderanno il piercing al labbro come uno dei maggiori trend degli anni ’90. Dopo qualche decennio, finalmente il piercing al labbro è tornato ad essere uno dei piercing più desiderati da adolescenti e adulti.

La notizia non vi sorprenderà affatto, dato che si tratta di uno dei piercing più sensuali in assoluto, sia a detta degli uomini che delle donne di tutto il mondo. Inoltre, negli ultimi tempi sono diverse le star del web che sono tornate a sfoggiarlo, contribuendo a rendere il piercing al labbro un “must have” anche per il 2019. Pare infatti che il piercing al labbro (specialmente il piercing al labbro inferiore) sia tornato alla ribalta grazie a personaggi del calibro di Kim Kardashian e Cara Delevingne. Impossibile non imitarle!

In ogni modo, si tratta di uno dei piercing attualmente più in voga anche per altre ragioni. Innanzi tutto, per chi non lo sapesse, esistono diverse tipologie di piercing per le labbra: se ne contano ben 16! E questo rende la zona delle labbra una delle parti del corpo in cui è possibile applicare una quantità maggiore di gioielli.

Sebbene, come abbiamo già detto, il piercing al labbro inferiore sia quello più di tendenza sia tra gli uomini che tra le donne, vale senz’altro la pena di menzionarne anche altri, se non altro per fare un piacere a tutti coloro che amano differenziarsi sempre. Tra i piercing al labbro superiore troviamo il Monroe, il cosiddetto “Madonna” e il Medusa, ma anche il Jestrum Piercing, che attraversa il labbro superiore da parte a parte. Passando al labbro inferiore abbiamo il popolarissimo Labret, il Central Labret e il Vertical Labret. Tra i più originali c’è senz’altro il cosiddetto “Horizontal Lip”, che attraversa il labbro orizzontalmente, ma come non menzionare alcuni dei piercing per le labbra doppi o quadrupli: già, perché oltre che con piercing singoli, entrambe le labbra possono essere decorate con doppi o addirittura quadrupli piercing, come il Dahlia, lo Spider Bites o il Canine Bites.

Tutte queste tipologie di piercing, comunque, sono accomunate dal fatto che la perforazione eseguita dal piercer non è particolarmente dolorosa (un altro punto a favore dei piercing sulle labbra). Ma attenzione: una volta fatto il foro (qualsiasi esso sia) sarà opportuno tenere conto di alcuni accorgimenti. La zona delle labbra è particolarmente delicata e costantemente sottoposta a sollecitazioni e attacchi da parte di virus e batteri: quando mangiamo, quando beviamo, quando baciamo! Ecco perché dovresti seguire alla lettera i consigli che il tuo piercer ti fornirà.

Per quanto riguarda i gioielli da applicare alle labbra, essi spaziano dal classico piercing ad anello, a quelli a pallina, fino ai più bizzarri. Ovviamente la scelta è vastissima e dipenderà anche dal tipo di piercing praticato. Se non vedi l’ora di rinnovare il tuo look e di mostrare a tutti la tua personalità, sei assolutamente nel posto giusto. Il nostro negozio di piercing online mette a disposizione un’ampissima selezione di piercing al labbro in acciaio e piercing al labbro in titanio, delle più disparate forme. In poche ore dal completamento dell’ordine riceverai nella tua cassetta postale i migliori piercing al labbro che tu abbia mai visto! Che cosa stai aspettando?

D’altra parte, non c’è un solo motivo al mondo perché tu non debba acquistare piercing per il labbro online. I nostri piercing sono completamente realizzati con materiali anallergici e certificati, la sicurezza dei nostri clienti (molti dei quali sono nostri fan da decenni!) è sempre la priorità per noi. 

 

Il Piercing al Capezzolo: un piercing sorprendentemente discreto e tra i più desiderati

Un accessorio sexy e di tendenza che potrai mostrare soltanto a chi vuoi tu

Non vi sorprenderà affatto scoprire che uno dei piercing più desiderati dagli adolescenti di oggi è proprio il piercing al capezzolo, che si piazza al secondo posto subito dopo il piercing alla lingua. Conosciuto in tutto il mondo con il nome di Nipple Piercing, il piercing al capezzolo ha origini antichissime, ma viene ricordato dai libri di storia soprattutto come uno dei maggiori trend dell’epoca vittoriana.

Pare infatti che tra le dame dell’epoca vittoriana vi fosse la tendenza a decorare i capezzoli con piercing, pietre e catenelle preziose, da mostrare con disinvoltura attraverso gli abiti e trasparenze appositamente studiate. Ebbene, come tutti sappiamo, la moda è ciclica: forse proprio per questo, dopo più di 100 anni, il piercing al capezzolo è tornato a spopolare, questa volta non solo tra le donne, ma anche tra gli uomini.

Se l’ormai amatissima Chiara Ferragni, conosciuta per i suoi outfit da principessa delle fiabe, ha spiazzato tutti mostrando il suo piercing al capezzolo destro in occasione della Paris Fashion Week del 2017 (e, così facendo, anche il suo lato più hard rock!), sappiate che la lista delle star con piercing al capezzolo è più lunga di quanto possiate immaginare. A fare da capolista c’è Rhianna, la cantante, attrice e modella che tutti gli uomini ammirano e tutte le donne invidiano. E come non citare, tra gli uomini che hanno portato questo tipo di piercing alla ribalta anche nel mondo maschile, il veneratissimo Lenny Kravitz.

Detto ciò, forse è il caso di fare un po’ più di chiarezza su questo piercing, soprattutto perché sono tantissimi quelli che lo desiderano, anche tra i “non vip”. Come molti già sapranno, il nipple piercing o piering al capezzolo viene praticato forando il capezzolo trasversalmente, di solito in orizzontale, ma non è raro vedere fori praticati anche verticalmente o diagonalmente. Una volta eseguita la perforazione, si può scegliere di applicare un piercing a barretta o un piercing ad anello. Inoltre, tra coloro che non temono mai di esagerare, è diffusa la tendenza ad usare le cosiddette “nipple chain”, ovvero delle catenelle che uniscono i due piercing ai capezzoli. Ma non è finita qui: anche se non sono ancora particolarmente diffuse, esistono pratiche che prevedono la perforazione dell’areola del capezzolo o della punta del capezzolo. A questo punto la scelta spetta soltanto a te: scegli il tipo di piercing al capezzolo ti si addice di più!

Ovviamente, trattandosi di un foro eseguito su una parte del corpo particolarmente sensibile e delicata, sembra inutile dire che ogni tipo di piercing al capezzolo dovrà essere realizzato all’interno di un laboratorio specializzato: è assolutamente vietato provare a farlo da soli!!

I gioielli che potrai applicare dopo la guarigione della ferita (che solitamente avviene in un arco di tempo compreso tra i 2 e i 6 mesi) sono tantissimi e uno più originale dell’altro. Dai un’occhiata alla sezione del nostro sito dedicata ai piercing al capezzolo. Ce ne sono a forma di cuore, a forma di pistola, a forma di freccia, a forma di spada, oltre a tantissime barre con catene e pendenti...se vuoi acquistare un piercing al capezzolo online sei decisamente nel posto giusto! Ricorda: i nostri piercing sono completamente realizzati con materiali anallergici e certificati, oltre ad avere prezzi accessibili.

Se invece non sei ancora convinto che il piercing al capezzolo sia quello giusto per te perché temi di fare una scelta troppo azzardata e “audace”, innanzi tutto dovresti sapere che Brian Keith Thompson in persona, il noto piercer delle star, in una recente intervista ha dichiarato che il piercing al capezzolo non è classificabile tra i più dolorosi da eseguire, in quanto la perforazione (sebbene comporti un dolore piuttosto intenso) avviene in maniera molto rapida.

In secondo luogo, sappi che probabilmente non esiste piercing più discreto di quello al capezzolo. Infondo è facilissimo da nascondere e puoi decidere di mostrarlo a chi vuoi tu! È proprio questa, forse, la caratteristica che negli ultimi anni ha sancisco il successo del piercing al capezzolo: si tratta di un piercing “intimo”, eseguito su una parte del corpo che generalmente non viene mostrata a tutti, e proprio per questo uno dei più sensuali di sempre, apprezzatissimo sia dagli uomini che dalle donne.

Nato proprio con l’intento di esaltare una delle zone più erogene del corpo, il piercing al capezzolo è perfetto per riaccendere la passione con il tuo partner e migliorare l’intimità di coppia, specialmente in quelle relazioni che durano da parecchi anni!

Insomma, come è evidente, il nipple piercing ha molti più pro che contro. Proprio per questo dovresti scegliere il piercing al capezzolo per donna o il piercing al capezzolo per uomo come prossimo body piercing!

 

L’Helix Piercing: il Piercing all’orecchio che non passa mai di moda.

Il piercing allorecchio più amato sia dagli uomini che dalle donne di tutto il mondo.

Se sei un appassionato di piercing ma pensi di non essere ancora pronto per farti perforare naso, labbra e lingua, sappi che ci sono tantissime altre opzioni da prendere in considerazione, senza dubbio meno dolorose e “impegnative”. Un esempio? L’Helix Piercing.

Si tratta di uno dei più popolari piercing all’orecchio, sia in Italia che all’estero. Rispetto ad altri piercing all’orecchio, come il trago, lo snug o l’industrial, la moda dell’helix si è diffusa precocemente, anche se ovviamente è complicatissimo ricostruirne la storia. Infatti, come tutti sanno, i piercing erano già utilizzati nella preistoria, ma limitandoci alla storia più recente possiamo affermare che questo sia stato (e continua ad essere) uno dei piercing più in voga, anche tra le celebrità internazionali.

Trend dellhelix piercing

A partire dagli anni ’90, ovvero da quando i piercing hanno avuto una maggiore diffusione (almeno nel mondo occidentale), lhelix piercing è stato sfoggiato da una serie infinita di VIP, che spesso non si sono limitati ad utilizzarlo come semplice accessorio, perché ne hanno fatto un vero e proprio tratto distintivo. Tra queste celebrità, tantissime donne: a partire da Kate Moss, Scarlett Johansson, Jennifer Aniston, fino alle più giovani Hilary Duff e Miley Cyrus, per non parlare della bellissima cantante dei Black Eyed Peas, Fergie, che nei suoi video musicali mostra con orgoglio 7 orecchini per orecchio!

Effettivamente, anche nel mondo dei “comuni mortali”, è proprio tra le donne che ultimamente ha preso maggiormente piede la moda dell’helix piercing. I motivi sono da ricercare nei suoi innumerevoli vantaggi, primo fra tutti la discrezione: è facile da nascondere dietro i capelli e soprattutto non viene considerato da molti come un vero e proprio piercing, poiché si trova pur sempre sull’orecchio

Secondo punto a favore dell’helix piercing: ne esistono diversi tipi e di diverse forme che potete scegliere nella nostra sezione dedicata ai piercing dellorecchio (a cerchietto, a forma di fiore, di cuore, spessi, sottili, con pendente, con swaroski e chi più ne ha più ne metta!), quindi tutti possono trovare quello più adatto al proprio look e al proprio stile. In effetti, non è solamente per i più rock: in determinate forme e colori può essere una variante piuttosto elegante del classico lobo all’orecchio, sia per uomo che per donna. Per di più, non solo potrai scegliere in quale parte della cartilagine eseguire il foro, ma addirittura praticare un doppio foro (double helix piercing) o un triplo foro (triple helix piercing) nella stessa area. Fantastico!

Passando a questioni più pratiche, per i meno coraggiosi diciamo subito che non c’è di che preoccuparsi: ovviamente la percezione del dolore varia da persona a persona, ma la perforazione della parte superiore dell’orecchio avviene in pochi minuti e generalmente non è dolorosa. Difatti, in questo punto la cartilagine è sottile e non particolarmente ricca di vasi sanguigni. Ti raccomandiamo di rivolgerti esclusivamente a piercer professionisti che utilizzino strumenti sterili, e soprattutto che utilizzino l’ago per perforare la cartilagine! L’ago, al contrario della pistola (utilizzata in prevalenza dai gioiellieri), è meno traumatico e permette alla ferita di guarire più rapidamente.

A questo proposito, vi segnaliamo che effettivamente c’è anche un rovescio della medaglia: l’helix piercing ha tempi di guarigione piuttosto lunghi rispetto agli altri piercing cutanei, motivo per cui, oltre a seguire alla lettera le indicazioni che il piercier ti darà su come curare la ferita, nel primo periodo (almeno 30 giorni) dovrai portare qualcosa di molto simile al classico orecchino utilizzato per i lobi, in titanio o acciaio chirurgico.

D’altra parte, ne vale assolutamente la pena, dati gli innumerevoli pregi dell’helix piercing, di cui abbiamo già parlato sopra. Una volta completato il processo di guarigione, non ti rimarrà altro che sfoggiarlo con fierezza! Una bellissima idea potrebbe anche essere quella di abbinarlo ad altri piercing per le orecchie, come il classico orecchino al lobo o il Trago Piercing (o Tragus Piercing), eseguito nella piccola parte di cartilagine che si trova sopra il canale uditivo.

 

Fake piercing: i gioielli pensati per i meno coraggiosi e gli eterni indecisi

Applica i “piercing finti” per imitare qualsiasi tipo di piercing

Non molti sanno che esiste una versione “fake” praticamente per ogni tipo di piercing (ad esclusione del piercing alla lingua, in quanto il rischio di inghiottire un gioiello non perfettamente ancorato alla lingua sarebbe troppo elevato).

Molto apprezzati anche dalle star internazionali, i piercing finti o “fake piercing” sono gioielli pensati per tutti quelli che amano i piercing ma iniziano a tremare al solo pensiero di farsi forare la pelle. Inoltre, sono la migliore soluzione per coloro che vogliono testare se un particolare piercing si adatta al loro look prima di eseguirlo e, ovviamente, per i minorenni che non possono ancora fare piercing ma ne desiderano fortemente uno.

Naturalmente si tratta di una soluzione molto meno impegnativa e “invasiva” rispetto ad un normale piercing cutaneo, in quanto non è prevista alcuna perforazione (e nessun dolore!) e i gioielli potranno essere rimossi ogni volta che vorrai.

Come abbiamo già accennato, esiste un fake piercing per qualsiasi piercing desideri simulare. Tra i più popolari vi sono senz’altro i piercing magnetici, utilizzati soprattutto per imitare il septum e il normale piercing al naso. Ma come funziona il fake septum? Semplice: sarà un piccolo magnete a fare in modo che il fake piercing non si stacchi e cada. Ti assicuriamo che nessuno si accorgerà che si tratta di un fake!

Un altro dei fake piercing più in voga, al momento, è il Lip Cuff, ovvero il finto piercing al labbro, che rientra nella categoria dei piercing finti a cerchietto. I cerchietti sono l’ideale per simulare anche gli helix piercing: basterà stringerli intorno alla parte desiderata e sembrerà di avere un autentico foro.

Infine, se vuoi simulare un piercing facciale come il labret o il monroe, potresti optare per un fake piercing adesivo. E che dire dei dilatatori?

Se impazzisci per i lobi dilatati ma non ti senti ancora pronto ad allargare il foro, sul nostro negozio di piercing online troverai tantissimi finti dilatatori, uno più originale dell’altro e con disegni simpaticissimi. Dai un’occhiata! Mantenendo il tuo normale foro al lobo dell’orecchio potrai fingere di avere dei fori da 6, 8 o addirittura 10 mm: lascerai tutti i tuoi amici a bocca aperta.

Insomma, se sei ancora indeciso su quale sia il piercing perfetto per te, non puoi far altro che provare tutti i fake piercing disponibili nel nostro catalogo. Se invece non hai intenzione di praticare un vero piercing perché la perforazione della pelle ti spaventa troppo, ti garantiamo che potrai avere un look originale e alla moda anche utilizzando i piercing finti. C’è solo l’imbarazzo della scelta!

 

La dilatazione del lobo: una pratica con origini antichissime

Scopri di più su una delle mode più diffuse tra i giovani

Una pratica attualmente molto diffusa, soprattutto tra i giovanissimi che cercano di emulare i divi della scena rap italiana ed internazionale (come Fedez!): la dilatazione del lobo dell’orecchio.

Sebbene la moda del dilatatore all’orecchio abbia preso piede nel mondo occidentale soltanto negli ultimi anni, anche questo tipo di pratica (come avviene per la maggior parte dei piercing) ha origini antichissime e legate a significati molto diversi da quelli puramente “estetici” che spingono i nostri giovani a decorare il proprio corpo con accessori sempre più stravaganti e tatuaggi appariscenti.

La dilatazione del lobo delle orecchie è infatti ancora oggi molto utilizzata in Africa e in Sudamerica per simboleggiare il passaggio dall’infanzia all’età adulta, mentre in Italia e nel mondo occidentale il dilatatore al lobo è essenzialmente una manifestazione del proprio desiderio di distinguersi dalla massa, un tratto distintivo che molti giovani scelgono per esprimere se stessi e il proprio stile personale.

Ma attenzione: il dilatatore per orecchio non è paragonabile ad un comune piercing, perché il processo di dilatazione richiede tempo e soprattutto molta pazienza, sebbene sia una pratica quasi del tutto indolore! Inoltre, è un piercing da considerarsi tra i più invasivi, in quanto comporta la reale modificazione di una parte del corpo (il lobo, per l’appunto), difficile da nascondere. Tra l’altro, una volta dilatato il foro, non è facile tornare indietro! Perciò, raccomandiamo a tutti coloro che desiderano intraprendere questa strada di valutare attentamente se sia il caso o meno di dilatare il proprio buco alle orecchie e in che misura. Proprio a questo scopo, in questo articolo andremo ad illustrare il modo in cui avviene la dilatazione del buco alle orecchie.

Prima di tutto, se non lo hai già fatto, dovrai praticare il classico foro alle orecchie presso un centro specializzato o un’oreficeria. Se ancora non lo hai, ti consigliamo di rivolgerti ad un piercer che pratichi il foro con l’ago anziché con la pistola: il foro fatto con l'ago è generalmente più grosso di quello realizzato con la pistola, ed è quindi un buon punto di partenza se l'obiettivo è quello di dilatarlo progressivamente.

Dopo circa 6 mesi sarà possibile procedere con la dilatazione, che dovrà essere graduale: la tecnica più utilizzata è quella dello stretching, che consiste nell’inserimento di un dilatatore (chiamato anche plug) di diametro sempre maggiore, che permette alla pelle di allargarsi e di adattarsi al nuovo gioiello. Generalmente si inizia applicando dei barbell da 1,2 mm, che sono dei piercing poco più grandi di un normale orecchino. Ogni mese si potrà aumentare la misura del barbell fino a quando il buco non sarà abbastanza grande da inserirvi un expander.

L’expander è un espansore per orecchio che dovrà essere sostituito circa una volta al mese con uno di una misura più grande. Il più piccolo misura 1,6 mm, dopodiché si dovrà procedere aumentando di 1 mm al mese. A questo proposito, ricordiamo che la dilatazione dei lobi richiede molto tempo e non bisogna avere fretta né saltare dei passaggi, o è possibile incorrere in diversi rischi, come il cosiddetto “blow out, ovvero la formazione di un piccolo lembo di pelle che fuoriesce dalla circonferenza del foro.

Per quanto riguarda i dilatatori, ne esistono tantissimi modelli e in diversi materiali: dilatatori per orecchio a spirale, dilatatori tunnel, dilatatori a forma di C. Sul nostro negozio di piercing online potrai trovare tutto ciò che ti occorre per dilatare progressivamente (e in modo sicuro!) i tuoi fori: fino a 60 mm!!

Tutti i nostri dilatatori hanno un peso contenuto (così da non creare allargamenti indesiderati) e potrai scegliere tra gioielli realizzati in diversi materiali, come il titanio, l’acciaio chirurgico, l’acrilico o il silicone. Così sarai sempre all’ultima moda spendendo poco (il prezzo di un dilatatore si aggira generalmente sui 5-15 euro).